Siccità: ad Imperia fin’ora solo 28 giorni di pioggia

0
329

Il 2017 è uno degli anni più secchi confrontandolo sia con gli anni immediatamente precedenti, sia con la media climatologica cinquantennale, calcolata sulla base dei dati dal 1961 al 2010. Lo evidenza Arpal, sottolineando che la percentuale di giornate piovose è estremamente bassa: nei 299 giorni fin qui trascorsi nel 2017, Genova e Savona hanno vissuto solo 32 giornate piovose, Imperia 28 mentre alla Spezia si sono avute 45 giornate con pioggia. È Genova la località dove si sono registrate meno precipitazioni rispetto ai dati di archivio: dal 1 gennaio a oggi sono caduti infatti, in centro città, 284,6 millimetri di pioggia, mentre la media cinquantennale è di 980.2 millimetri. Dunque si sono avute meno di un terzo delle piogge attese secondo le serie storiche. Inoltre in questo 2017 a Genova è caduta metà della pioggia registrata nel 2016 e solo il 40% di quella del 2015. Ma anche nelle altre località prese in esame dai climatologi di Arpal i dati sono eloquenti ed evidenziano, lunga la costa, l’ estrema aridità dell’ anno in corso. Imperia è ferma a 202,2 millimetri (il 38,6% della pioggia attesa secondo i dati 1961-2010), Savona a 267 (il 36,4% rispetto alla media climatologica), La Spezia a 422 (il 38%). Netti anche gli scostamenti rispetto agli ultimi due anni con piogge che sono state generalmente la metà rispetto al 2015 e al 2016 con Chiavari che, ad esempio, ha ricevuto 441 millimetri di pioggia, meno della metà rispetto allo scorso anno (958,6). La tendenza per i prossimi giorni non lascia spazio all’ ipotesi che possano arrivare precipitazioni significative anche per la prossima settimana, spiega Arpal: l’anticiclone che domina l’Europa Occidentale continuerà ad essere una presenza ingombrante per la Liguria e le regioni occidentali del nostro Paese.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here