Contestarono Salvini, 7 attivisti imperiesi rinviati a giudizio

0
78

Sette attivisti dei centri sociali imperiesi che contestarono Matteo Salvini durante una iniziativa della Lega sono stati rinviati a giudizio. L’episodio risale al 17 maggio 2015 a Imperia. Gli imputati lanciarono verso Salvini uova e carta igienica mentre il leader leghista parlava al banchetto di piazza de Amicis. I 7 contestatori saranno processati il prossimo 15 giugno per getto pericoloso di cose e disturbo alle persone.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here