Condizioni Petrella, responsabile pronto soccorso: “Sta meglio, ma scosso”

0
348

Le condizioni di Paolo Petrella, il poliziotto accoltellato domenica da Jefferson Tomalà, sono in netto miglioramento. Lo confermano le parole di Angelo Grattarola, responsabile del pronto soccorso del San Martino: " Sta meglio Paolo Petrella ed è stato trasferito dal reparto di terapia sub-intensiva dove è rimasto ricoverato da domenica pomeriggio a questa mattina, a un reparto di degenza più tradizionale dove potrà anche avere vicini i suoi cari, recuperare una dimensione più naturale e cominciare la convalescenza". Sono state cinque le coltellate inferte dal 20enne ecuadoriano al poliziotto di 54 anni che, nonostante la sua situazione sia stabile, appare ancora scosso come dichiara Grattarola: "E’ vigile e collaborante, ma ancora spaventato per quanto accaduto perché per quanto sia un professionista di lungo corso sono vicende che uno non vorrebbe mai incontrare nella propria carriere professionale". Stamani Petrella ha ricevuto la visita del capo della Polizia Franco Gabrielli.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here