Sampierdarena, indignazione per manifesto pubblicitario

0
186

“Le donne hanno in testa una sola cosa!”. E’ questo lo slogan apparso su un manifesto pubblicitario a Sampierdarena che ha indignato alcuni cittadini. L’immagine, che rappresenta una donna vestita in modo succinto, sarebbe per alcuni un insulto all’universo femminile. Ad aumentare le polemiche l’assessore ai Diritti del Comune di Genova Elena Fiorini che sulla propria pagina Facebook ha condannato il messaggio, ritenuto sessista. "“Il modo di denunciarlo è scrivere al Garante dello Iap (Istituto autodisciplina pubblicitaria), che già in passato ha fatto ritirare campagne considerate lesive e irrispettose della dignità" ha detto Fiorini. Non tutti sono dello stesso parere, considerando il doppio senso un gioco e un modo per far parlare del prodotto.