Mercato immobiliare, compravendita in calo secondo Nomisma

0
107

Stenta a cambiare il trend negativo riguardante il mercato immobiliare genovese. A soffrirne in particolare il comparto del residenziale. “L’ evoluzione del mercato immobiliare di Genova continua a registrare segnali di criticità in alcuni ambiti del residenziale” è quanto emerge dall’ analisi del 2° osservatorio immobiliare di Nomisma 2018. Nonostante la costante crescita che dal 2014 ha visto l’aumento del volume delle transazioni, Nomisma registra un andamento dei prezzi in riduzione sia per le abitazioni nuove che per quelle usate (rispettivamente -1,8% e -2,8% annuale). Lo sconto medio sul prezzo è pari al 17,5%, in aumento dello 0,5% rispetto allo scorso anno e il più alto delle 13 città analizzate al pari di Catania. Più virtuoso il segmento della locazione: il numero di contratti d’ affitto è in aumento, i canoni hanno arrestato il trend decrescente (+0,2% annuale) e i tempi medi di locazione sono in leggero calo. Migliore invece la situazione nell’ambito del non residenziale: l’ ultimo rilevamento restituisce un dato incoraggiante, mantenendo un buon tasso di crescita dal 2014.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here