Fuori Onda, in arrivo il docufilm sui 100 anni dei cantieri di Pietra Ligure

0
658

A dicembre 2018 vedrà la luce il documentario Fuori Onda, un viaggio nella storia dei Cantieri  Navali di Pietra Ligure: il racconto di un secolo di imprenditorialità e innovazione attraverso interviste filmate, contributi d’archivio e ricostruzioni recitate. L’idea è nata nell’ottobre del 2016 quando Massimo Ciricillo, legato ai luoghi del cantiere per passione e percorso professionale, ha cominciato a raccogliere le preziose testimonianze di alcuni ex dipendenti dei cantieri, immortalati dal sapiente obbiettivo di Max Tomasinelli, artista e fotografo.

Fuori Onda riavvolge il filo del tempo fino al 20 ottobre 1916, quando l’ingegnere Arturo Pierrottet decide di far nascere i cantieri nella cittadina ligure. Nei primi anni quaranta l’armatore Ignazio Messina ne acquisisce la proprietà. Le vicissitudini della guerra mettono a dura prova l’area cantieristica, che al termine del conflitto bellico ricostituisce la flotta mercantile andata persa, varando l’emblematica nave Risveglio.

A partire dagli anni Sessanta i cantieri passeranno a diverse proprietà, tra successi e fallimenti, fino alla chiusura definitiva nel 2007. Il progetto è stato realizzato anche grazie alla collaborazione del Comune di Pietra Ligure, della famiglia Messina, della Regione Liguria, delle Fondazioni De Mari e Ansaldo, dell’Università degli Studi di Genova e del gruppo radiofonico Babboleo.

Il progetto è finanziabile dal pubblico attraverso la piattaforma di crowdfunding Produzioni dal Basso (www.produzionidalbasso.com) e sarà possibile rimanere  aggiornati sull’evoluzione del documentario sul sito web ufficiale (www.fuoriondafilm.com/) e sulla pagina Facebook (www.facebook.com/fuoriondafilm/).

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here