Ungulati: Cia Liguria chiede piano straordinario

0
231

Gli agricoltori di Cia Liguria chiedono un incontro a prefetti e governatore Toti per "l’emergenza determinata dalla presenza degli ungulati". Lo si legge in una nota di Cia Liguria. "La pesantezza della situazione ormai travalica il comparto agricolo e interessa in misura sempre più significativa la condizione di vita di molte realtà del nostro entroterra". Oltre ai danni all’agricoltura – spiega Cia – "scarsamente riconosciuti e tardivamente rifusi" anche le infrastrutture civili e la circolazione "sono oggetto di problematiche e rischi. Siamo di
fronte ad un fenomeno il cui controllo è venuto meno e l’attività venatoria ordinaria con le attività di prevenzione
non sono sufficienti nel mantenere entro limiti di tollerabilità, la presenza di queste specie. A fronte di questa
situazione che da anni denunciamo – prosegue la lettera – le risposte sono state a oggi scarsamente incidenti". Gli agricoltori quindi chiedono "un piano di azione straordinario che, nel rispetto di tutti, consideri prioritaria la tutela delle attività agricole".

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here