A un mese dalla tragedia, oggi Genova si ferma per ricordare le vittime

0
97

Oggi, ad un mese dalla tragedia di ponte Morandi, Genova si ferma per ricordare le 43 vittime del crollo. Previsti due momenti di celebrazione, organizzati da Regione Liguria e Comune di Genova: alle 11.36, ora esatta del crollo, la città si ferma per un minuto di silenzio in memoria delle vittime. Previsti annunci sonori e visivi nelle stazioni; tutti i treni fermi fischieranno, le campane delle chiese e le sirene del porto suoneranno e le nostre frequenze radiofoniche si fermeranno in questo momento di raccoglimento. Le bandiere del Palazzo della Regione e di Palazzo Tursi saranno ammainate in segno di lutto.
Alle 17.30 appuntamento in piazza De Ferrari per un ulteriore momento di ricordo e celebrazione. Tullio Solenghi leggerà i nomi delle 43 vittime, accompagnato dagli archi dell’ orchestra del teatro Carlo Felice. Dal palco testimonianze di vigili del fuoco, forze dell’ ordine, volontari, pubbliche assistenze e sfollati che hanno vissuto in prima linea la terribile giornata del 14 agosto. Alla cerimonia prende parte anche il presidente del consiglio Giuseppe Conte.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here