Via libera al decreto Genova, ma non c’è l’intesa sul commissario

0
23

Il Consiglio dei ministri ieri pomeriggio ha dato via libera al decreto "urgenze" per Genova. "Abbiamo disposto di istituire un contribuito di sostegno per i privati le cui abitazioni sono dichiarati inagibili, un contributo forfettario per i beni immobili o danneggiati e abbiamo un contributo di sostegno una tantum alle imprese danneggiate dal crollo", ha spiegato il premier Giuseppe Conte. Nessun intesa invece sul nome del commissario straordinario, la cui nomina è stata rinviata.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here