Morte di Martina Rossi, chiesti 7 anni per i due ragazzi di Arezzo

0
47

Il procuratore di Arezzo Roberto Rossi ha chiesto una condanna a 7 anni ciascuno per i due imputati al processo per la morte di Martina Rossi, la studentessa genovese che morì precipitando da un balcone di un albergo di Palma di Maiorca nell’estate 2011. Per l’accusa il pm ha ricostruito quanto accaduto quella notte, puntando sui graffi sul collo di uno dei ragazzi come prova del tentativo di violenzza messo in atto. Il procuratore per i due imputati ha infatti chiesto 4 anni per la tentata violenza e 3 anni per la morte in conseguenza di altro reato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here