Di Maio: “Non mettiamo 1 euro in Carige, se no è di Stato”

0
115

"Lo Stato non mette un euro in Carige, ma se dovesse mettercelo allora la banca diventerebbe dello Stato e dei cittadini". A dirlo il vice premier Luigi Di Maio. "Nessuno pensi – ha spiegato il ministro – che prima ci mettiamo i soldi pubblici nella banca e poi la regaliamo a qualche privato. Così è come è stato fatto dai precedenti governi". "Noi abbiamo salvato i correntisti e i risparmiatori – ha concluso Di Maio – Se qualcuno compra la banca prima lo Stato non ci mette un euro, se lo Stato ci mette un euro la banca diventa dello Stato e dei cittadini".