Ponte Genova: chiusi gli interrogatori dei 21 indagati

0
112

Si sono avvalsi della facoltà di non rispondere gli ultimi tre indagati nell’ambito dell’inchiesta sul crollo del ponte Morandi. Ieri davanti al pm Massimo Terrile e’ stato sentito Roberto Ferrazza, provveditore alle Opere pubbliche di Liguria, Piemonte e Valle d’Aosta. Nei giorni scorsi in Procura sono stati sentiti Vincenzo Cinelli, capo della direzione generale del ministero delle Infrastrutture e Carmine Testa, capo dell’Ufficio ispettivo territoriale. Con Ferrazza si sono chiusi gli interrogatori dei 21 indagati. Gli unici a aver risposto sono stati Bruno Santoro, dirigente della 1/a divisione del Mit e Mario Bergamo, ex direttore delle manutenzioni di Aspi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here