Alluvione 2011, Cassazione si pronuncerà entro 12 aprile

0
109

L’ex sindaco di Genova Marta Vincenzi va condannata nell’ambito del processo sull’alluvione del novembre 2011
in cui persero la vita sei donne, tra cui due bambine, ma va rivista al ribasso la pena di 5 anni di reclusione che le era stata inflitta dalla Corte d’appello di Genova nel febbraio dello scorso anno. Lo ha chiesto il sostituto pg della Cassazione Tomaso Epidendio davanti ai giudici della quarta sezione penale della Suprema Corte, sollecitando un processo d’appello bis, nel quale rivedere il "trattamento sanzionatorio" per i 6 imputati del processo, tra cui l’ex sindaco. La decisione della Cassazione dovrebbe arrivare non prima del 12 aprile prossimo, data nella quale il presidente della quarta sezione penale, Giacomo Fumu, ha fissato una eventuale seconda udienza se oggi non sarà possibile concludere le arringhe dei numerosi difensori.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here