“Spese pazze”, gli ex consiglieri Abbundo e Marcenaro condannati a risarcire 52 mila euro

0
103

Nell’ambito dell’inchiesta per le "Spese pazze" in Consiglio regionale, i giudici della Corte dei Conti hanno condannato a risarcire oltre 52 mila agli ex consiglieri Nicola Abbundo e Matteo Marcenaro, all’epoca dei fatti – nel 2008 – appartanenti al gruppo Moderati per il Pdl. Ai due ex consiglieri la Procura contabile ha contestato spese per oltre 52 mila euro per champagne, articoli di oreficeria, porcellane, cravatte e un viaggio in Norveggia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here