Oggi anche la Liguria partecipa allo sciopero mondiale per il clima

0
135

Manifestazioni in tutta la Liguria oggi in occasione dello sciopero mondiale per il clima. Cortei e presidi a Genova, Savona Ventimiglia, Sarzana e molte altre città della regione. In piazza scenderanno tanti giovani, studenti, professori, semplici cittadini che hanno a cuore il destino del pianeta. Una mobilitazione denominata ‘climate strike’ che intende porre all’attenzione dei media e dei governanti il problema del riscaldamento climatico. A Genova manifestazione a partire dalle 9.30 con raduno in piazza De Ferrari: da qui partirà alle 10.30 il corteo che arriverà fino al Porto Antico intorno alle 11.30 passando da piazza Matteotti, via San Lorenzo, Caricamento, porto Antico con arrivo fino a Calata Mandraccio. Dalle 11.30 è in programma il Flash Mob conclusivo.

Oggi è uno dei tanti Friday for Future – stavolta però di portata mondiale – nati su ispirazione di una sedicenne svedese di cui ormai tutti conoscono il nome: Greta Thunberg. Ormai tutti conoscono la storia dei sit-in di questa ragazza davanti al parlamento del suo paese, e le foto di lei a reggere il solito cartello di protesta in difesa del clima, anche in mezzo alla neve. Oggi, come lei, tantissimi studenti e cittadini scenderanno in piazza per chiedere a chi governa di prendere consapevolezza della situazione grave in cui versa il pianeta e di "tirare il freno d’emergenza", per dirla come Greta.

In particolare, i giovani di tutto il mondo chiedono ai governi di attivare programmi seri ed efficaci per iniziare ad utilizzare energia pulita al 100%, per smettere di utilizzare i combustibili fossili e quindi per fare il possibile per fermare il riscaldamento globale.

Secondo i dati forniti dal Sistema Nazionale per la Protezione dell’ Ambiente (SNPA) in Italia il 2018 è stato l’ anno più caldo di tutta la serie storica di dati controllati ed elaborati, cioè almeno dal 1961: +1,77 °C rispetto al valore normale di riferimento 1961-1990. Stesso discorso è valido per la Liguria, anche nella nostra regione il 2018 è stato l’anno più caldo (dal 1963), con una temperatura media di +17.2°C.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here