Il Derby è della Sampdoria: tutte le reazioni

0
96

Il Derby della Lanterna sorride ancora alla Sampdoria, che ieri grazie alle reti di Defrel e Quagliarella, quest’ultimo su rigore, si è aggiudicata la 118esima stracittadina. Tra le reazioni nel dopo gara spicca lo show del patron blucerchiato Massimo Ferrero, che anche con toni forti ha attaccato chi aveva scritto che questa sarebbe stata la sua ultima sfida al Genoa. "Di ultimo ce n’è solo uno, il cantante – ha detto Ferrero – Ho vinto sei derby, tre li ho pareggiati e uno l’ho perso perché il noviziato si paga. Ecco l’era Ferrero". Interprellato sulle trattative in corso per la cessione della società, il presidente della Samp si è scatenato: "Io non dico niente, chi vivrà vedrà e i chiacchieroni li lascio a voi. Se vogliono la Sampdoria servono soldi e non dite ai tifosi che io alzo il prezzo. Io non alzo niente: dare moneta, vedere cammello".

Un Derby da record personale per il tecnico blucerchiato Marco Giampaolo: è il primo allenatore della Sampdoria capace di uscire imbattuto da sei derby consecutivi. "E’ una grande soddisfazione – ha ammesso – questo risultato è frutto del lavoro di tutti. Ora dobbiamo restare aggrappati al sogno Europa fino alla fine".

Attacca invece l’arbitro il tecnico del Genoa, Cesare Prandelli: "Sono molto arrabbiato – ha dichiarato nel post gara – è la terza partita che giochiamo in dieci. Il Var deve controllare il primo gol: c’era un fallo plateale su Romero. Clamoroso poi il secondo episodio perché il rigore ci può stare, ma non ci sta l’espulsione di Biraschi. Ai miei giocatori non posso rimproverare nulla. La salvezza? Dobbiamo subito ripartire perché servono ancora punti".

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here