Cantiere Morandi: una delle imprese bloccata dall’Antimafia

0
138

La Dia di Genova ha notificato un’ interdittiva antimafia, emessa dal Prefetto, nei confronti dell’ impresa Tecnodem con sede a Napoli, impegnata nelle attività connesse alla ricostruzione del ponte Morandi, ritenuta permeabile ed esposta al pericolo di infiltrazione della criminalità organizzata di tipo mafioso. L’azienda, che si occupa di demolizione industriale di materiale ferroso, a febbraio scorso è stata inserita tra le ditte sub-appaltatrici per la demolizione e la bonifica degli impianti tecnologici, per una cifra pari a 100mila euro. Il committente è la Fratelli Omini Spa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here