Nei guai per la morte della madre, aggredisce l’educatrice per portarsi via il figlio

0
84

Dopo esser stata al centro delle cronache per la morte della madre, forse avvenuta a causa delle percosse ricevute dalla figlia durante una lite, Barbara Mannoia si è resa protagonista di un altro fatto grave, questa volta legato al figlio di 10 anni. Figlio che il tribunale di Genova le ha sottratto per affidarlo ad una comunità per minori in Sicilia, a Mazara del Vallo. La donna è partita per la Sicilia e si è ripresa il figlio aggredendo l’educatrice a pugni e schiaffi. La donna è stata poi rintracciata dalla Polizia e denunciata per sottrazione di minori e lesioni personali aggravate, mentre il figlio è stato affidato nuovamente alla comunità.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here