Faretello vittima Morandi diventa volontario Protezione civile

0
40

Lo aveva annunciato lo scorso 14 agosto, durante la premiazione da parte delle famiglie delle vittime, dei soccorritori intervenuti il giorno del crollo di ponte Morandi: "Ho visto quanto è importante aiutare" aveva detto il giorno della prima commemorazione delle vittime del disastro. E tra quelle vittime c’era anche suo fratello, Luigi Matti Altadonna. Per questo Michele, che ha 16 anni, ha scelto di entrare a far parte della Protezione Civile come volontario nella Croce azzurra di Fegino. Oggi, in occasione dell’avvio della campagna nazionale ‘Io non rischio’ a Genova, e della 1^ edizione della settimana nazionale della protezione civile, organizzata da Regione Liguria e dal Dipartimento regionale, Michele ha incontrato il Capo Dipartimento nazionale, Angelo Borrelli: a simboleggiare lo scambio di saluti tra i due, una sciarpa gialla, quella della campagna nazionale ‘Io non rischio’ e una promessa: "Ci vediamo a Roma". Il ragazzo era accompagnato dalla famiglia. "Tra imiei colleghi – ha raccontato il 16enne- ho trovato proprio quelli che hanno trasportato mio fratello".

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here