26 marzo 2012 - ore 11:59 Bookmark and Share

Un gruppo di ricercatori genovesi ha individuato e neutralizzato una baco all'interno di Android, il sistema operativo utilizzato da moltissimi smartphone e tablet. L'importante risultato è frutto di una collaborazione tra studiosi legati a diversi centri di ricerca, ma tutti genovesi, tra cui Alessandro Armando, coordinatore del laboratorio di Intelligenza artificiale del Dist dell'ateneo genovese, Alessio Merlo, dell'università telematica E-Campus, Mauro Migliardi, Università di Padova, e Luca Verderame, neolaureato in Ingegneria informatica. Il team ha segnalato la vulnerabilità a Google al dipartimento sicurezza di Android e ha progettato una soluzione. Il problema avrebbe potuto essere facilmente sfruttato da applicazioni software malevole, con l'effetto di rendere completamente inutilizzabili i dispositivi.



< Tag:  Attualità, Regionale >

Babboleo Cinema
Le 10 maschere dei manipolatori affettivi
Ristorante Brasiliano Bella Vida

Cinema

Segui Babboleo News

sms 348 1.929.929
redazione@babboleo.it
n.verde 800.800.929
tel. 010/2467555

Aeranti Corallo

. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy..

Accetto i cookies da questo sito.