07 novembre 2016 - ore 07:25 Bookmark and Share

Mauro Agrosì il poliziotto che ha ucciso moglie e due figlie e si è tolto la vita, nascondeva i debiti alla moglie. Non solo: i familiari della donna ascoltati dalla polizia non si erano mai accorti della sua dipendenza dal gioco. Lo hanno accertato le indagini della squadra mobile che indagando per capire i motivi della strage. Gli investigatori ipotizzano che Agrosì avesse deciso di giocare sperando di trovare il biglietto che gli avrebbe permesso di migliorare le sue finanze.




< Tag:  Cronaca, Genova >

Babboleo Cinema
 Un, due, tre MAF! Sai difenderti dai Manipolatori Affettivi?
Natalidea
Ristorante Brasiliano Bella Vida

Cinema

Segui Babboleo News

sms 348 1.929.929
redazione@babboleo.it
n.verde 800.800.929
tel. 010/2467555

Aeranti Corallo

. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy..

Accetto i cookies da questo sito.