13 marzo 2017 - ore 16:22 Bookmark and Share

"Penso che i porti di Genova e Savona possano arrivare complessivamente a 4 milioni di teu, con quei volumi c'è spazio per i nuovi terminal di Calata Bettolo e Vado ligure". Lo afferma Paolo Emilio Signorini, presidente dell'Autorità di sistema portuale del Mar Ligure Occidentale, dopo la riunione di insediamento del Comitato di gestione che guiderà la neonata autorità di sistema del Mar Ligure Occidentale che comprende i porti di Genova e Savona, dopo la riforma Delrio. Signorini parla di scenari e integrazione tra i due scali: l'obiettivo è far crescere nei prossimi due o tre anni i traffici di 1,5/2 milioni di teu. "Vedo complementarietà accanto alla concorrenza per i porti di Genova e Savona, ma l'obiettivo di governo è fare di questo sistema portuale il principale o uno dei principali italiani e questo vuol dire più volumi e non cannibalizzazione: è la scommessa" ha affermato il numero uno dell'Autorità. Il primo comitato "operativo" sara' a fine marzo affronterà i temi delle proroghe delle concessioni, la Torre Piloti e il percorso per l'assegnazione dei bacini di carenaggio, ma anche il bilancio. Già invece all'ordine del giorno dell'incontro odierno, i temi del lavoro, rimasti indietro - ha sottolineato Signorini - nella riforma Delrio. "Il modello della compagnia unica non è messo in discussione da nessuna parte perché in tutta Europa consente di assorbire picchi di lavoro e flessibilità - ha spiegato il numero uno dell'Authority - per proseguire su questa strada però bisogna che ognuno ci metta del suo. Da un lato c'è la tariffa che va concordata con i singoli terminalisti, ma anche l'Autorità portuale ci può mettere del suo proveniente dalle tasse portuali. Anche lo Stato ci può mettere del suo con la formula che io inquadro negli investimenti in formazione, in modo che la compagnia potrà adeguare le sue prestazioni a delle attività che richiedono uno sforzo tecnologico più avanzato" ha concluso Signorini.







< Tag:  Economia, Regionale >


Contributo audio alla notizia:  

Push bar - App Store Babboleo



13 luglio 2017 - ore 11:50       Tag: Economia, Regionale
Nel primo semestre dell'anno, i prezzi del mercato residenziale in Liguria sono scesi del 2,1%, e l' andamento del mattone in regione si sta lentamente approcciando a un periodo di maggiore solidità, considerando che negli ultimi tre mesi la riduzione è stata di appena l' 1%. Questa è una delle principali evidenze emerse dall' …



Leggi



13 luglio 2017 - ore 07:53       Tag: Economia, Genova
Si è aperta ieri l'era di Marco Bucci in consiglio comunale a Genova: a Tursi anche molti cittadini, che hanno voluto essere presenti alla prima seduta per la prima volta con una maggioranza di centrodestra. L'assemblea ha nominato Alessio Piana, della Lega Nord, presidente del consiglio comunale. E il sindaco è interventuto anche alla …



Leggi



08 luglio 2017 - ore 15:44       Tag: Economia, Nazionale
"Am Investco non è un imprenditore di breve termine: ha interesse ad eseguire il piano industriale e quello ambientale": lo ha detto il commissario straordinario Ilva, Enrico Laghi, in una tavola rotonda su Ilva, nell'ambito del 'Progetto acciaio', promosso da Regione Liguria a villa Bombrini. "C'è la volontà di …



Leggi


 
21.06.2017 - 19:48    Banca Carige, Fiorentino è il nuovo ad
19.06.2017 - 12:15    Ilva: Fiom, Rispetto accordi o niente aree
19.06.2017 - 07:14    Carige: individuato nuovo ad, oggi il voto
16.06.2017 - 12:53    Ecco la nuova sede di Regus a Genova
09.06.2017 - 10:58    Giovani imprenditori: "Senza equilibrio Italia peggiore"
31.05.2017 - 07:14    Carige, Malacalza sfiducia l'ad Bastianini
30.05.2017 - 17:29    Ilva: Fiom "Rischio 5mila esuberi"
Babboleo Cinema
Radio Babboleo News, cosa succede in Liguria? Per intervenire Numero Verde 800.800.929 sms 348.1.929.929
Ristorante Brasiliano Bella Vida

Cinema

Babboleo News su Facebook

Segui Babboleo News

sms 348 1.929.929
redazione@babboleo.it
n.verde 800.800.929
tel. 010/2467555

Aeranti Corallo

. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy..

Accetto i cookies da questo sito.