18 aprile 2017 - ore 14:57 Bookmark and Share

Su 987 società nate nel 2016, ad oggi in 765 (circa l' 80%) hanno presentato domanda per usufruire dell' azzeramento dell' Irap regionale per i prossimi 5 anni. Questo il bilancio di uno degli atti più importanti del Growth Act, la Legge sulla Crescita, varata dalla giunta Toti per rendere la Liguria più attrattiva per le imprese. La cancellazione dell' aliquota ha un peso del 3,9% sui ricavi delle imprese e l' azzeramento riguarda chi ha avviato una nuova attività nel 2016, sul territorio ligure. "Avevamo il dovere di fare qualcosa per le imprese e lo abbiamo fatto - ha detto il Presidente Toti - siamo la prima Regione di Italia che ha voluto dare un segnale forte di politica economica. Questo provvedimento ha contribuito a rendere più competitiva la Liguria e i dati di oggi lo dimostrano". "È la prima volta – ha spiegato l' assessore allo Sviluppo Economico Edoardo Rixi - che una regione vara una misura di questo tipo, pertanto c' era un po' di diffidenza da parte delle aziende: è stato necessario avviare una capillare campagna informativa per raggiungere tutte le imprese aventi diritto. Il risultato finale è buono, segno che abbiamo intercettato un' esigenza reale del tessuto produttivo ligure". I settori che hanno registrato percentuali maggiori di esenzione Irap sono: la ristorazione (29%), l' edilizia (23%), i servizi alla persona (8%) in particolare parrucchieri, estetisti e centri benessere. La mappa dei Comuni dove si è concentrato il maggior numero di domande comprende: Alassio, Albenga e Andora in provincia di Savona; Chiavari, Genova e Rapallo; La Spezia e Sarzana; Imperia. L' obiettivo, oltre ad attrarre imprese da fuori Regione, è anche quello di incentivare le imprese già esistenti dando loro la possibilità di svilupparsi investendo in ulteriori attività.





< Tag:  Economia, Regionale >
Android App



13 ottobre 2017 - ore 11:56       Tag: Attualità, Economia, Genova, Nazionale, Regionale
Il mercato del lavoro, i ritmi e le modalità con cui si sviluppa hanno subito cambiamenti ormai radicali in Italia e ovviamente anche a Genova e in Liguria. Il 53% dei professionisti ritiene infatti che tagliare i costi dell' ufficio rappresenti una priorità del 2017. Per questo Regus, multinazionale specializzata nell' offerta di spazi …



Leggi     Ascolta




10 ottobre 2017 - ore 15:38       Tag: Economia, Regionale
Tra settembre e novembre saranno 22mila le assunzioni in Liguria, il 2,2% del totale di quelle programmate dalle imprese a livello nazionale. E' quanto rivela il Sistema Informativo Excelsior, realizzato da Unioncamere in accordo con Anpal. La maggior parte dei nuovi contratti si stipulerà a Genova (12.970). Le principali figure richieste …



Leggi



28 settembre 2017 - ore 11:59       Tag: Economia, Nazionale
"Voltiamo l'ultima pagina di una storia travagliata" per mettere definitivamente in sicurezza la banca. Se l'operazione di rafforzamento patrimoniale andra' in porto "saremmo la prima banca in Europa a rimettersi in piedi contando solo sulle proprie forze". Così l'Ad di Banca Carige, Paolo Fiorentino, prima dell'inizio …



Leggi


 
28.09.2017 - 07:21    Carige: oggi l'assemblea su aumento capitale
27.09.2017 - 07:18    Nautico 2017, dati boom e rilancio per il futuro
26.09.2017 - 16:26    Bilancio positivo per il Nautico: dati in crescita
21.09.2017 - 15:39    Nautico, Delrio: "Genova porta per l'Europa"
14.09.2017 - 10:56    Carige, tagli importanti e chiusure filiali
14.09.2017 - 06:46    Carige, ok al piano industriale al 2020
14.09.2017 - 06:46    Vertici liguri da Aponte: "Confermati investimenti"
Babboleo Cinema
Radio Babboleo News, cosa succede in Liguria? Per intervenire Numero Verde 800.800.929 sms 348.1.929.929
wienerhaus festadellabirra
Ristorante Brasiliano Bella Vida
MAF

Cinema

Babboleo News su Facebook

Segui Babboleo News

sms 348 1.929.929
redazione@babboleo.it
n.verde 800.800.929
tel. 010/2467555

Aeranti Corallo

. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy..

Accetto i cookies da questo sito.