06 novembre 2017 - ore 07:13 Bookmark and Share

Lo accusano di aver gestito, insieme ad altri trafficanti, lo sbarco di almeno 75 chili di cocaina in porto a Genova e la distribuzione all' esterno dello scalo tramite vari canali. Per questo è finito in manette un portuale di 45 anni, socio della Compagnia Unica, bloccato dalla Guardia di finanza a Sampierdarena. A tradirlo, secondo quanto trapela dal Secolo XIX, le intercettazioni. Rocca è il secondo camallo che finisce in carcere nelle ultime ore: appena prima i militari del nucleo di polizia tributaria avevano bloccato un 52enne, agli occhi degli inquirenti coinvolto nel medesimo "giro". L' indagine, coordinata dal sostituto procuratore Federico Manotti, ha portato all' arresto di altre tre persone: due cittadini albanesi di 37 e 38 anni e un altro italiano di 59. Secondo gli inquirenti gli albanesi erano al vertice della gang, il 59enne un "collaboratore", i camalli arrestati, i basisti.




< Tag:  >
Push bar - App Store Babboleo

Babboleo Cinema
 Un, due, tre MAF! Sai difenderti dai Manipolatori Affettivi?
Radio Babboleo News, cosa succede in Liguria? Per intervenire Numero Verde 800.800.929 sms 348.1.929.929
Natalidea
Ristorante Brasiliano Bella Vida

Cinema

Babboleo News su Facebook

Segui Babboleo News

sms 348 1.929.929
redazione@babboleo.it
n.verde 800.800.929
tel. 010/2467555

Aeranti Corallo

. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy..

Accetto i cookies da questo sito.