08 novembre 2016 - ore 19:44 Bookmark and Share

"Non sono un terrorista, rinnego l'uso delle armi e l'uccisione delle persone. Io seguo la Grande Jihad, quella che prevede l'impegno per togliere il male da noi
stessi e seguire la strada di Dio". Lo ha detto Hosny Mahmoud El Hawary Lekaa, 31 anni, il presunto terrorista fermato sabato alla stazione Principe di Genova, davanti al gip Paola Faggioni. Il giudice ha emesso ordinanza di custodia in carcere. "Le dichiarazioni rese dall'indagato appaiono del tutto inverosimili e poco credibili. Al contrario, gli indizi raccolti contro di lui confermano la pericolosita' sociale della persona", ha scritto il gip nell'ordinanza. L'uomo era stato fermato dopo unìinchiesta della procura distrettuale antiterrorismo di Genova e dei carabinieri dei Ros. Prima di lui erano state fermate altre tre persone, due fratelli egiziani e un cittadino marocchino. Per tutti l'accusa è di associazione finalizzata al terrorismo internazionale.




< Tag:  Cronaca, Genova >

Babboleo Cinema
 Un, due, tre MAF! Sai difenderti dai Manipolatori Affettivi?
Natalidea
Ristorante Brasiliano Bella Vida

Cinema

Segui Babboleo News

sms 348 1.929.929
redazione@babboleo.it
n.verde 800.800.929
tel. 010/2467555

Aeranti Corallo

. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy..

Accetto i cookies da questo sito.