09 novembre 2016 - ore 06:58 Bookmark and Share

"Le ordinanze non sono le tavole della legge e quindi possono essere modificate". Lo ha detto il sindaco di Genova Marco Doria al termine dell'incontro con i rappresentanti dei pubblici esercizi del centro storico che ieri sono arrivati in corteo fino a Tursi per consegnare al sindaco le oltre 4 mila firme raccolte per chiedere la modifica dell'ordinanza anti movida che impone la chiusura dei locali all'una in settimana e alle due nei week end. "Ci può essere un lavoro di perfezionamento e affinamento", ha aggiunto Doria.



< Tag:  Cronaca, Genova >

Babboleo Cinema
Ristorante Brasiliano Bella Vida

Cinema

Segui Babboleo News

sms 348 1.929.929
redazione@babboleo.it
n.verde 800.800.929
tel. 010/2467555

Aeranti Corallo

. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy..

Accetto i cookies da questo sito.