09 novembre 2016 - ore 17:28 Bookmark and Share

Due finanzieri, di cui uno in pensione, sono stati arrestati questa mattina a Savona con l'accusa di concussione. Nell'ambito della stessa inchiesta, un noto imprenditore cittadino è stato colpito dall'obbligo di dimora. Inchiesta dalla quale è emerso che l' imprenditore, coinvolto in un caso, avrebbe svolto la mediazione tra i due finanzieri arrestati e la vittima. A supportare l'accusa intercettazioni ambientali e telefoniche, oltre ad altri riscontri probatori, che hanno permesso di ricostruire il modus operandi illecito degli arrestati, entrambi finiti in carcere. I due avrebbero intascato denaro da diversi imprenditori e titolari di società lasciando intendere che così facendo non avrebbero avuto problemi rispetto alle verifiche delle Fiamme Gialle. L' attività investigativa è ancora in corso e non si escludono ulteriori sviluppi.


< Tag:  Cronaca, Savona >

Babboleo Cinema
Ristorante Brasiliano Bella Vida

Cinema

Segui Babboleo News

sms 348 1.929.929
redazione@babboleo.it
n.verde 800.800.929
tel. 010/2467555

Aeranti Corallo

. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy..

Accetto i cookies da questo sito.