GdF: 350 tonnellate pasta per i poveri sequestrate

0
432

La Guardia di Finanza di Genova e l’Agenzia delle Dogane hanno sequestrato nel porto del capoluogo ligure oltre 350 tonnellate di pasta. Una parte era destinata ad aree povere nel mondo. L’operazione si è svolta attraverso il coordinamento, a livello nazionale, delle Procure della Repubblica di Genova e di Torre Annunziata ed il contributo della Comunità di Sant’Egidio e dell’Agenzia Humanitarian Respons Depot dell’ONU. I dettagli dell’operazione saranno diffusi domani in una conferenza stampa che si terrà presso la sede della Comunità di Sant’Egidio a Genova, alla presenza dell’Ambasciatore straordinario e plenipotenziario della Repubblica di El Salvador presso la Santa Sede, Manuel Roberto Lo’pez Barrera.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here