Violentò figlia per 2 giorni: processo a gennaio

0
357

Non fu violentata una sola volta la ragazzina di 14 anni drogata e stuprata dal padre, 44 anni, lo scorso agosto in Valpolcevera. Gli abusi furono tre, commessi in due giorni. E’ quanto emerge dal decreto di giudizio immediato notificato in questi giorni dal pm Giuseppe Longo. L’uomo era stato arrestato dagli agenti della squadra mobile due giorni dopo le violenze. Secondo quanto emerso dalle indagini, il padre era riuscito a ottenere un permesso per vedere la figlia. L’aveva portata a casa e dopo in strada, dove in un vicolo le aveva fatto fumare crack. Qui aveva abusato di lei una prima volta. Poi l’aveva portata in un deposito rifiuti e aveva violentato ancora l’adolescente. Il giorno dopo aveva stuprato la figlia ancora una volta, in casa. La ragazzina era tornata a casa e aveva raccontato tutto alla nonna che aveva chiamato la polizia. Il processo inizierà il prossimo 17 gennaio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here