Morta di overdose a San Teodoro, caccia al pusher

0
377

E’ caccia al pusher dell’amico della ventiseienne genovese morta di overdose di eroina, mercoledì sera nel suo appartamento di Genova San Teodoro. I Carabinieri stanno controllando lo smartphone di Danilo Cavallari, il 35enne operaio che materialmente portò la dose letale alla giovane. Cavallari è stato inserito nel registro degli indagati con l’accusa di morte come conseguenza di spaccio di droga.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here