Euroflora, ecco l’11° edizione nei parchi di Nervi

0
806

Euroflora torna a Genova nei Parchi Nervi dal 21 aprile al 6 maggio: 86mila metri quadrati di parchi (realizzati tra il XVIII e il XIX secolo) e 5 chilometri di percorsi tra giardini e ville storiche affacciati sul mare per un’ esperienza che parte dalla tradizione delle grandi floralies italiane – la prima Euroflora è del 1966, questa sarà l’ undicesima edizione – e si sviluppa con un format nuovo e spettacolare. Ad accogliere i visitatori 8mila metri quadrati di coreografie con 500mila fiori coloratissimi che daranno vita a finte lingue di fuoco, cavalli in corsa, laghi. Protagonista anche lo storico Roseto, suddiviso in aree che raggruppano le rose antiche, moderne, da concorso, prodotte dai principali ibridatori italiani e stranieri. Il recente restauro ha consentito di ricreare una collezione con circa 200 varietà che in primavera regala splendide fioriture. Lo spazio espositivo si estende su 17mila mq. Per acquistare le piante dei produttori presenti sarà allestito il Mercato verde, mentre la ristorazione è finalizzata alla valorizzazione dei prodotti e delle specialità del territorio con percorsi gastronomici differenziati, dallo street food alla presenza di chef di rango. Euroflora si inserisce nell’ ambito dell’ anno europeo dedicato alla tutela del patrimonio culturale, valorizzando un patrimonio storico e naturalistico unico in Italia grazie anche al contributo scientifico dell’ Università di Genova. Euroflora sarà aperta tutti i giorni dalle 9 alle 19.30, con ingresso giornaliero limitato a 20mila visitatori. A causa della particolare locazione dei parchi, la manifestazione sarà raggiungibile solo con i mezzi pubblici. Saranno predisposti in ambito cittadino parcheggi di interscambio in piazzale Kennedy e aree all’ interno del quartiere fieristico (altre aree sono in corso di definizione) con servizi navetta verso le stazioni ferroviarie per raggiungere la manifestazione in treno. Saranno intensificate le frequenze dei treni per e da Nervi e dei bus di linea negli orari di manifestazione. Allo studio un servizio battelli per il collegamento tra l’ area del Porto Antico e il porticciolo di Nervi. Oltre al cuore della manifestazione nei parchi, previsti eventi collaterali: le Euroflora Weeks organizzate dal Comune di Genova insieme alle altre istituzioni e alle più importanti realtà associative e socio- culturali della città e del territorio. Un contributo alla diffusione di Euroflora arriverà anche da Poste Italiane, impegnata nella realizzazione di annulli filatelici, uno dei quali in collaborazione con il Comitato Unicef Liguria.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here