Investita e uccisa nel 2016, risarcimento da 900 mila euro

0
473

900 mila euro di risarcimento: è stato trovato l’accordo tra le assicurazioni dell’Amt e dell’automobilista e i legali della famiglia di Iolanda Salerno, la donna di 66 anni morta nell’ottobre 2016 in Via V Maggio a seguito di un urto con un bus e un’auto mentre attraversava la strada. L’autista del bus e la conducente della macchina restano in attesa dell’udienza preliminare, in programma nei prossimi giorni: l’accusa è quella di omicidio stradale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here