Evasione fiscale: imprenditori arrestati nello Spezzino

0
442

Avevano prodotto in tre anni – dal 2013 al 2016 – fatture false per oltre 1 milione e 630 mila euro, grazie alle quali sono riusciti a evadere imposte per 547 mila euro. Due fratelli imprenditori e un professionista di Luni sono stati raggiunti da un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari eseguita dalla guardia di finanza di La Spezia. E’ stato disposto anche il sequestro di beni. I due fratelli sono amministratori di due aziende del settore degli allestimenti navali, con sede a Santo Stefano Magra, dove è stato scoperto che tramite artifici contabili, l’utilizzo di fatture false e l’appoggio di società satellite dichiaravano puntualmente il fallimento per non corrispondere i debiti fiscali. Intercettazioni e controlli hanno consentito di delineare anche il ruolo del consulente, che consigliava i due fratelli sulle procedure da adottare.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here