Giampaolo: “Futuro Samp? Bisogna essere competitivi”

0
389

"Andrò a parlare col presidente Ferrero: nessuno vive di rendita nel calcio, bisogna essere competitivi": parole del tecnico blucerchiato Marco Giampaolo. La priorità è progettare il futuro: Giampaolo ha
ancora due anni di contratto ma vuole chiarezza sui programmi della società per restare alla Samp. "Dobbiamo fare il punto e trovare le convergenze tecniche e di ambizione. Devo avere chiarezza", spiega. La prossima settimana partiranno le grandi manovre. Intanto è tempo di bilanci al termine di una stagione dove la Samp ha sognato il pass per l’Europa League. "Le partite più belle? Col Milan, a Roma, a Bergamo, a Napoli anche se siamo usciti sconfitti. Contento per la stagione? No perché siamo stati vicini a un traguardo non raggiunto", dice Giamapolo. E domani contro la Spal, privo di Viviano, Zapata e Barreto, il tecnico non vuole cali di concentrazione. "Mi interessa andare a fare bene e avere argomentazioni per aprire un dibattito chiaro e diretto con il club per sapere come muoverci e in quale direzione. Riveste una importanza fondamentale perché si chiude un cerchio". Fischietto affidato a Di Bello, calcio d’inizio alle 18.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here