“Consapevolmente”, il progetto per educare i guidatori

0
525

Educare per far sì che non succeda più. E’ questa la missione del nuovo progetto "Consapevolmente" volto ad aumentare la consapevolezza dei rischi di chi si mette alla guida in stato di ebbrezza. L’iniziativa sperimentale preventivo-riabilitativo è curata dall’associazione Psics, con il patrocinio della regione Liguria, dell’ordine degli avvocati, e quello degli assistenti sociali e degli psicologi. Daniela Frisone, coordinatrice del gruppo di lavoro di psicologia del traffico dell’Ordine degli Psicologi della Liguria si è espressa così sul progetto presentato ieri presso la sede dell’Ordine degli Avvocati: "Il progetto si propone come strumento preventivo e riabilitativo per i conducenti che abbiano commesso violazioni del codice della strada. L’obiettivo è di proporre percorsi integrativi ai tradizionali lavori di pubblica utilità, rafforzando una corretta percezione del rischio attraverso l’aumento della consapevolezza dei processi alla base del comportamento alla guida, al fine di ridurre le recidive". Dal 2013 al 2018 sono stati circa 2.800 i casi di guida in stato d’ebbrezza senza incidenti e di queste circa 800 guidatori sono stati ammessi alla messa in prova.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here