Da sempre, i video musicali di Madonna, fomentano discussioni su moda, femminismo, sesso e religione.
Ad aiutarla a realizzare i suoi tanti video clip, alcuni tra i registi e fotografi più celebri, tra i quali David Fincher e Jean Luc Besson. Nel 1986 è la volta di James Foley chiamato a dirigire il video della fortunata Papa don’ t preach.
Come location per le riprese Foley sceglie Staten Island, New York,quartiere in cui lo stesso regista è cresciuto e nel quale non vede l’ora di tornare accompagnato dalla regina del pop, per far morire d’ invidia i suoi ex compagni di scuola.

Questa e altre storie, il sabato, su Babboleo Suono: 94.8 98.4

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here