Crollo ponte, interrogati non rispondono a pm

0
380

Si sono avvalsi della facoltà di non rispondere il direttore del Tronco di Autostrade di Genova Stefano Marigliani, e il suo predecessore Riccardo Rigacci, interrogati questa mattina in Procura a Genova. Entrambi sono compresi fra i venti indagati per il crollo di ponte Morandi. "In questa fase non ci è stata fatta alcuna contestazione specifica e per questo ci siamo avvalsi della facoltà di non rispondere", ha detto Guido Colella, legale di Rigacci, uscendo dopo circa 30 minuti dall’ ufficio del pm in Procura a Genova.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here