Genova ricorda le vittime delle alluvioni a sette anni dalla furia del Fereggiano

1
241

Nel settimo anniversario, Genova oggi ha ricordato le vittime dell’alluvione del 4 novembre 2011: sei persone uccise dalla furia del torrente Fereggiano. Alla cerimonia, oltre ai parenti delle vittime, hanno partecipato il presidente della Regione Giovanni Toti e il vicesindaco di Genova Stefano Balleari. "Dal novembre 2011 molto è stato fatto a Genova con moltissimi cantieri aperti e il giusto percorso imboccato – ha dichiarato il governatore ligure – La strada però è ancora lunga ed è importante ricordare quello che abbiamo pagato per la nostra incuria e i nostri ritardi. La cerimonia di oggi ha ricordato anche Antonio Campanella, la vittima dell’alluvione del 2014.

1 commento

  1. Giustissimo ricordare le vittime della alluvione. Speriamo che non accadano mai più queste tragedie dovute purtroppo all’incuria dell’uomo.
    Aggiungo però che dispiace non aver trovato nessun articolo sui quotidiani locali circa la BELLISSIMA cerimonia per la commemorazione dei 100 anni della fine della grande guerra che si è svolta stamani in piazza della Vittoria.
    Erano presenti tutte le autorità cittadine. Abbiamo già dimenticato che dobbiamo l’unità della nostra Italia a migliaia dei nostri giovani che hanno dato la loro vita per noi? Non è giusto e mi domando perché?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here