Capotreno va in in pensione e saluta i pendolari del levante:”Grazie a tutti”

0
1272

Si chiama Paolo De Seta, ha 63 anni. Per 40 anni ha lavorato come capotreno, dipendente di Trenitalia. Negli ultimi venti, almeno due volte alla settimana, ha “scortato” (come si dice in termini tecnici) l’Intercity 662 che parte da LIvorno e al mattino attraversa la riviera di levante prima di dirigenrsi verso Milano. Qui con gli anni ha conoscoiuto molti pendolari, tanta gente che da Spezia e dal Tigullio si muove verso Genova.

Stamattina De Seta, che vive in provincia di Pisa, li ha incontrati per l’ultima volta nelle vesti di capotreno. E ha trovato un modo originale per salutarli. Subito dopo la stazione di Rapallo, ultima fermata prima di Brignole, ha preso il micorfono e ha detto:”Oggi è il mio ultimo giorno di lavoro. Vi saluto e vi ringrazio. Vi auguro di arrivare alla pensione anche prima di me”. Spontaneo dalle varie carrozze è partito un applauso. A Brignole, sul marciapiede, in tanti lo hanno raggiunto per salutarlo (nella foto De Seta è assieme a due pendolari) e fare anche qualche selfie. Lui ha ringraziato con gli occhi lucidi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here