Balneari, la Consulta boccia la legge regionale della Liguria sulle concessioni

0
201

La Corte costituzionale ha bocciato la legge regionale che nel 2017 era intervenuta sulle concessioni demaniali delle spiagge stabilendo che potessero avere una durata minima di 20 anni e una massima di 30. Nella sentenza i giudici hanno stabilito che la durata delle concessioni compete allo Stato e non alle Regioni. Il provvedimento non cambia lo stato delle cose in quanto la finanziaria dello Stato, approvata recentemente, ha stabilito una proroga alle concessioni demaniali per i prossimi 15 anni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here