Mattarella ricorda Guido Rossa: “Reagì a forze oscure”

0
228

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella oggi a Genova per commemorare Guido Rossa in occasione dei 40 anni dal suo assassinio, avvenuto il 24 gennaio 1979 per mano delle Brigate Rosse. "Oggi onoriamo un uomo, un lavoratore, un militante politico e un delegato sindacale che di fronte alle forze oscure ebbe la forza di reagire e di resistere", ha dichiarato il capo dello Stato. Mattarella si è soffermato anche sulla tragica morte sul lavoro di Eros Cinti: "La sicurezza sul lavoro è un diritto fondamentale, morti come quella di Eros Cinti sono inaccettabili". Sulla ricostruzione del ponte di Genova Mattarella ha concluso dicendo: "Genova è una capitale del lavoro. La ricostruzione è una priorità nazionale".