Neve e disagi a Genova e in Liguria: il punto

0
363

Giornata difficile quella di oggi per la neve a Genova e in Liguria, caduta soprattutto nel pomeriggio; l’allerta è gialla fino alle 6 di domani. Fiocchi in tutti i quartieri del capoluogo ligure con molti disagi registrati sul fronte della viabilità. Un camion dell’ Amiu e un autobus, senza catene, nel pomeriggio si sono ritrovati in difficoltà in via Sant’ Ugo a Castelletto. Traffico in tilt in corso Europa, tra Sturla e Quarto. Disagi anche in autostrada e neve, piuttosto abbondante, anche a Savona. A Celle Ligure domani scuole chiuse per il rischio di formazioni di ghiaccio durante la notte nelle strade.

La neve ha sorpreso e bloccato lo scuolabus a Mele, nel ponente genovese, costringendo il sindaco a chiedere aiuto ai genitori degli alunni, invitati ad andare a prendere i loro figli autonomamente a scuola. Per la forte nevicata disagi anche all’ aeroporto Cristoforo Colombo, con voli dirottati e in ritardo.

Vista la difficile situazione della viabilità e del traffico AMT, in via eccezionale, ha deciso di tenere aperte per tutta la notte le funicolari Zecca Righi, Sant’ Anna e la cremagliera Principe Granarolo con corse circa ogni 30 minuti. Il collegamento tra Principe e Brin, linea notturna N3, verrà effettuato transitando in direzione monte per via Perlasca e in direzione mare per via 30 giugno. La metropolitana effettuerà servizio tutta la notte, dalle 24 alle 5, con corse ogni 15 minuti. Tra il pomeriggio e la serata sono state ben 138 le linee bus bloccate. Nella notte attenzione alta per il gelo e il forte vento.

Per la giornata di domani, giovedì 24 gennaio, il Comune di Genova ha disposto per venti forti il divieto di transito ai motocicli, mezzi telonati e furgonati sulla sopraelevata, oltre alla chiusura al pubblico di giardini e parchi storici comunali. Chiusi al pubblico anche tutti i cimiteri, divieto partito alle 16 di oggi.