Sparano contro auto ristoratore: arrestati un albanese e un italiano

0
323

Sono state arrestate due persone per la sparatoria del 17 novembre scorso in corso Mazzini ad Albisola Superiore, oggetto dei colpi di arma da fuoco l’auto di un ristoratore di 43 anni. I responsabili del raid sono Ramaj Detion, albanese di 39 anni, il quale avrebbe sparato all’auto nel tentativo di "convincere" l’ex datore di lavoro a pagargli 5000 euro, e Andrea Riotto, italiano di 40, che avrebbe fatto da "palo". Entrambi sono accusati di tentata estorsione, porto abusivo di arma da fuoco e danneggiamento. Contro l’auto parcheggiata dal ristoratore erano stati esplosi 11 colpi. Il buon esito dell’operazione è dovuto all’azione speciale dei Carabinieri, i quali hanno creato un "cordone di sicurezza" 24 ore su 24 intorno all’imprenditore a sua insaputa: l’uomo infatti era troppo spaventato per fornire particolari, la paura degli inquirenti era che i due potessero spingersi fino all’omicidio. Stamani l’arresto di Riotto, mentre Detion era stato arrestato l’11 dicembre scorso perché trovato in possesso di droga. Gli investigatori gli hanno notificato la misura cautelare in carcere.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here