Parchi liguri, ecco cosa si può fare nel weekend

0
376

Parco Alpi Liguri, con le ciaspole alle cascate dell’Arroscia
Domenica ciaspolata alle cascate dell’Arroscia (nella foto) a cura del Centro di Turismo Escursionistico “Alpi Liguri” gestito dall’Associazione Pro Loco Mendatica in collaborazione con la Cooperativa di Comunità “Brigì”. Si tratta di uno degli itinerari più classici ed apprezzati dell’entroterra del Ponente Ligure. Ritrovo: ore 9:30 a Mendatica, Piazza della Chiesa. Itinerario: Mendatica-Chiesa di Santa Margherita-Cascate dell’Arroscia-Montegrosso Pian Latte-Mendatica. Difficoltà: E (facile) – Dislivello: + 250 metri – Distanza: 8 km circa – Durata: rientro intorno alle 16:30. Quota di partecipazione: € 10,00 escursione (€ 8,00 se già tesserati CTE per la stagione 2019) + € 5,00 noleggio ciaspole (disponibilità limitata) + € 8,00 pranzo al sacco (facoltativo) con prodotti tipici della Cucina Bianca. Richiesta prenotazione. Info e prenotazioni: CTE Alpi Liguri – iat@mendatica.com – Tel. 0183 38489/3383045512.
Domenica si terrà a Upega (CN) la 27^ edizione della Coppa di Scialpinismo Individuale “Kleudgen-Acquarone”, patrocinata anche dal Parco Naturale Regionale delle Alpi Liguri.

Parco Beigua, con la macchina fotografica alla scoperta delle rane
Anche se le condizioni posso sembrare proibitive, con le pozze d’acqua ancora invase da neve e ghiaccio, al disgelo climatico corrisponde la stagione degli amori della rana temporaria, che sceglie questo periodo per la riproduzione, deponendo centinaia di uova prima di tornare in letargo. È un momento delicato e poetico, uno dei primi segnali di risveglio della natura, che diventa lo scenario ideale per i fotografi che vogliono sperimentare tecniche di paesaggio e macrofotografia: i posti per il trekking foto-naturalistico nel Beigua, in programma domenica 24 febbraio a Pratorotondo, accompagnati dal fotografo naturalista e Guida del Parco Marco Bertolini, sono già tutti esauriti, perché l’esperienza è senza dubbio affascinante e curiosa, e tanti sono in lista d’attesa.Per questo il Parco offre ad appassionati ed esperti di fotografia che vogliono migliorare la propria tecnica anche uscite su misura, da programmare insieme alle nostre Guide. Per informazioni, preventivi e prenotazioni telefonare al n. 393.9896251 (Guide Coop. Dafne).

Parco Aveto, ciaspolate ed escursioni anche notturne
Alle Casermette del Penna sabato escursione e ciaspolata in notturna con le fiaccole con partenza alle 16. La domenica sempre dalle Casermette partenza con le ciaspole alle 9 per l’escursione verso Incisa, Spingarda e monte Aiona. Per info e prenotazioni Rifugio Casermette del Penna tel. 0185.1676495.
Sempre domenica ciaspolata con le guide del Parco al Lago Nero immerso nel magico paesaggio invernale. Info e prenotazioni ai numeri 349.6446635 – 339.6057961 – 347.3929891 oppure IAT S. Stefano d’Aveto tel. 0185.88046.
Fino al 31 marzo 2019 il Parco dell’Aveto ospita, presso il Centro Visite di Rezzoaglio, una bella mostra dedicata al lupo, derivante dalla collaborazione con due bravi fotografi di natura (Nicola Rebori e Paolo Rossi) e con il Museo Archeologico di Finale Ligure (SV). La mostra si inserisce in un progetto regionale di rilancio dei Parchi liguri, promosso dall’Assessorato al Turismo e dall’Assessorato ai parchi con la regia dell’Ufficio di Comunicazione della Presidenza, che ha individuato nel lupo una delle principali icone/simbolo dei Parchi liguri per la promozione del turismo. Orari: sabato dalle 9 alle 13, domenica dalle 9 alle 16.
Aperta la skiarea di Santo Stefano d’Aveto. A disposizione degli sciatori la pista rossa fino al Prato della Cipolla e la baby (chiusa la blu)

Parco di Portofino, sulla via dei tubi
Domenica ecco un’occasione per ripercorrere l’antico tracciato dell’acquedotto (fine ‘800) che riforniva d’acqua la cittadina di Camogli. La partecipazione è riservata ad escursionisti esperti, per la presenza di tratti esposti e strette gallerie prive di illuminazione artificiale. L’escursione tuttavia è molto suggestiva. L’appuntamento è alle ore 9 davanti alla chiesa di San Rocco di Camogli. Fine dell’escursione alle 13 circa in località Caselle (sopra Agririfugio Molini). Prenotazione obbligatoria entro le 12 del giorno precedente iscrivendovi a: https://goo.gl/forms/EjAibYJP7jD1rs0P2. Per informazioni: 3480182556 oppure 3480182557.

Parco Antola, corso per costruire con gli alberi dei boschi
Il Consorzio della Quarantina insieme al Parco dell’Antola e alla Compagnia del Castagno organizzano il corso “Dal castagno alla casa di legno: (auto)costruire con gli alberi dei nostri boschi”. Primo incontro sabato ore 17 presso la sede del Parco a Torriglia
Gli incontri sono rivolti a: persone che cercano per se o per altri un modo di costruire sostenibile e con finanze limitate, persone che hanno un bosco e non sanno come gestirlo, persone che vogliono costruire relazioni oltre che fabbricati tecnici.
Gli incontri saranno sia teorici che pratici.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here