“Ballata per Genova”, in poche ore via i 3500 biglietti

0
277

Distribuiti tutti in poche ore i biglietti gratuiti per il concerto di venerdì 14 giugno, la “Ballata per Genova” che vedrà la partecipazione di molti artisti in piazzale Kennedy a 10 mesi dal crollo del Ponte Morandi e che, attraverso la diretta televisiva, unirà ancora una volta tutta Italia in un grande abbraccio alla città. Nel point in piazza De Ferrari questa mattina è stato esaurito entro mezzogiorno il blocco da 2500 biglietti a disposizione di Regione Liguria; altri mille biglietti, mandati dai tre Iat del Comune che procedono parallelamente alla distribuzione, sono finiti entro le 16. La distribuzione prosegue fino a esaurimento negli Iat fino alle 18:20 (in aeroporto fino alle 20). "I genovesi e i liguri rispondono sempre – ha commentato l’ assessore alla cultura Ilaria Cavo – i biglietti distribuiti in poche ore sono la dimostrazione della voglia di presenza e di condivisione, in un momento speciale per la città. Siamo felici di poter regalare questo grande concerto per la sera del 14 giugno. Un grazie oggi al personale di Regione Liguria e di Liguria Digitale impegnato nella distribuzione al point”. Condotta da Antonella Clerici, la serata vedrà tanti artisti alternarsi sul palco, come Gino Paoli con Danilo Rea, Cristiano De André, Raf e Umberto Tozzi e Arisa, The Kolors, Elodie, Piero Cassano, Vittorio De Scalzi e Franco Gatti e una conduzione ‘orizzontale’ che vedrà schierati alcuni dei volti più amati della tv come quelli di Antonella Clerici, Lorella Cuccarini, Amadeus, Luca e Paolo. Ci saranno anche Laura Pausini, Biagio Antonacci, ma in collegamento da Roma. Tutti insieme, per il progetto pensato da Sergio Rubino, su un mega palco di 50 metri di lunghezza e 25 metri di profondità posto a 17 metri di altezza con un impianto luci ad alta definizione e 320 mq di ledwall disposto su 2 fondali differenti. La regia, pensata per questo tipo di eventi – full HD, 11 telecamere – si avvarrà anche di droni per le riprese aeree. La serata, che punta a essere un successo, è pensata anche per supportare il progetto voluto da Msc Foundation che “rappresenta un segno concreto dell’ affetto del Gruppo per la città e intende celebrarne le sue eccellenze – ha detto il segretario generale di Msc Foundation Daniela Picco -,insieme alla capacità di affrontare le sfide e i cambiamenti che la attendono”. Ecco dunque la raccolta fondi solidale denominata ‘Anch’ io per Genova’ per regalare alla città il ‘Parco del Mare’ , che sarà realizzato sotto il nuovo ponte di Genova.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here