Rapine e violenza sessuale: due arresti a Genova

0
252

La polizia ha arrestato due ragazzi di 19 anni di origini senegalesi con l’accusa di rapina e lesione; uno dei due anche di violenza sessuale. Un diciannovenne, naturalizzato italiano è residente a Genova, mentre l’altro risiede a Brescia. Secondo gli investigatori della squadra mobile genovese, i due sarebbero gli autori di una rapina avvenuta lo scorso 3 agosto nel centro storico, vittime due pakistani. I due avevano avvicinato le vittime in Calata Mandraccio, aggredendole e sottraendo loro i telefoni cellulari e i portafogli per poi fuggire fino in piazza Embriaci dove erano stati inseguiti dalle vittime. Per continuare la fuga uno dei due aveva accoltellato il più giovane dei pakistani. Il rapinatore italiano è ritenuto anche l’autore di una seconda rapina ai danni di una donna di 24 anni avvenuta la notte del 7 luglio scorso all’uscita di un noto locale cittadino. Nel corso della rapina l’uomo, dopo aver immobilizzato la ragazza e averle sottratto la borsa, l’ha anche pesantemente molestata. Per questo è accusato anche di violenza sessuale. Ad incastrare i due sono state le immagini riprese dalle videocamere nel centro storico e del locale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here