“Corro anche io con te”, domenica alla Spezia si corre (in coppia) per beneficenza

0
149

Si chiama “Corro anch’io con te – il destino della ricerca è ai tuoi piedi” ed è una corsa non competitiva per la raccolta fondi a favore della ricerca sulle malattie genetiche e rare.

L’appuntamento è per domenica 22 settembre 2019 a La Spezia con l’ambizione di far diventare questa iniziativa un evento annuale, non solo per portare fondi alla ricerca scientifica, ma soprattutto per far comprendere che avere una malattia genetica non sempre è una condanna, ma che si può convivere con essa, riuscire  aver una vita sociale come tutti e che chi è affetto da una malattia è “una persona normale”.

L’idea è del team Dis Agio: Giulio, Francesca, Manola, Vito, Jacopo, Andrea, Arianna, Daniela, Yoanka. Si corre in coppia, ogni atleta sarà accompagnato da un atleta “speciale”, con disabilità intellettiva o motoria, si parte in due e si arriva in due, in esempio di solidarietà, inclusione e speranza per un futuro senza barriere, dove non esiste il diverso, ma solo persone che si aiutano reciprocamente per raggiungere un obiettivo.

Si tratta di una piccola corsa non competitiva, una camminata, di 4 chilometri, un anello con partenza da Piazzale Fiorillo lungo Passeggiata Morin, Molo Italia e Porto Mirabello passando da Ponte Thaon di Revel e ritorno.

Non verrà premiato chi arriva prima, tutti riceveranno un premio perché ognuno si metterà in gioco e contribuirà alla manifestazione come può, per quel che può, con le proprio peculiarità e caratteristiche, in uno spirito di collaborazione e supporto al proprio compagno.

Ad ogni partecipante sarà consegnato un pacco gara contenete una maglietta, un capellino ed altri Gadget,

Al termine ai partecipanti verrà offerto un piccolo buffet.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here