Capodanno a Genova con Giusy Ferreri, Gabry Ponte e molti altri

0
440

Un party lungo tre notti e musica a condurre per mano Genova verso il nuovo anno. Il Comune alza il sipario su quel che sarà la grande festa all’ aperto del Capodanno cittadino: si inizia da domenica 29 dicembre per concludersi, naturalmente, nella notte di San Silvestro. Palcoscenico della festa, la centrale Piazza De Ferrari, dove si alterneranno cantanti, Dj, youtuber e rapper. Ad aprire i festeggiamenti, i Mates, domenica 29 dicembre alle 17: si tratta del gruppo di creator più seguito sul web, nato nel 2015 grazie all’ incontro di Anima, St3pny, Surry e Vegas, vere e proprie star di internet a cui, nel 2018, si è unito Jayden, la mascotte umanoide con le sembianze di un panda, nel ruolo di produttore musicale. Alle 21.30 sarà il momento della musica del dj Gabry Ponte. Lunedì 30 dicembre alle 17, i protagonisti saranno gli Awed e i suoi amici, un trio di giovanissimi youtuber che ha fatto dell’ ironia e della parodia i suoi caratteri distintivi. La giornata prosegue, alle 21.30, con il gruppo rap pugliese Boomdabash che ha collaborato con altri artisti come Fedez, Bluebeaters, Alessandra Amoroso, J-Ax, Sud Sound System, Alborosie e Gentleman. Ricordiamo nel 2018 “Barracuda”, con un featuring Fabri Fibra e Jake La Furia e “Non ti dico no”, con Loredana Berté e infine nel 2019, la band ha partecipato al Festival di Sanremo con la canzone "Per un milione". L’ ultimo giorno, martedì 31 dicembre, l’ appuntamento della lunga notte di Capodanno prevede un ospite a sorpresa che precederà la star della serata: alle 22.30 la festa entrerà nel vivo con Giusy Ferreri. Durante tutte le tre serate durante l’ intervallo degli spettacoli saranno trasmessi sui schermi del palco alcune pietre miliari della storia del rock a cominciare, domenica 29, dal concerto di Woodstock del 1969, a seguire, lunedì 30, il film del 1971 dei Pink Floyd a Pompei e infine, martedì 31 dicembre, il concerto del 2016 dei Rolling Stones a Cuba.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here