Genova, un murales per il reparto mobile dai ragazzi del Klee Barabino

0
181

Oggi alle 10 presso il VI Reparto Mobile della Polizia di Stato di Genova in via Sardorella 57, si svolgerà l’inaugurazione e presentazione del murales realizzato all’interno della caserma da parte degli studenti del Liceo Artistico “Klee Barabino”. Il dipinto murario è stato realizzato nell’ambito di un inedito progetto di alternanza scuola – lavoro che ha visto uno scambio culturale tra l’istituto genovese e il Reparto Mobile. Da una parte la caserma ha ospitato gli studenti per un percorso di educazione alla legalità, dall’altra gli studenti – insieme ai docenti e ai dipendenti che hanno seguito il progetto – hanno lavorato sul tema della Memoria in chiave ligure raffigurando personaggi significativi per la storia della città: i Martiri di Cremeno, caduti in uno dei primi episodi di Resistenza militare italiana nelle ore seguenti l’Armistizio, Giovanni Palatucci, ultimo questore di Fiume morto a Dachau che a Genova aveva prestato servizio, Guido Rossa, sindacalista ucciso a Genova dalle Brigate Rosse e Sandro Pertini, presidente della Repubblica e partigiano, nativo della nostra regione. Il murales è collocato nel giardino della biblioteca “Palatucci”, unica biblioteca pubblica gestita dalla Polizia di Stato e inserita nella Polo Bibliotecario di Genova Metropolitana che ospita quasi 7.000 volumi catalogati. Lo spazio esterno che accoglie il disegno è stato rinnovato e ristrutturato ed è uno dei luoghi dove vengono ospitate le visite delle scolaresche al Reparto Mobile, nei percorsi di educazione alla legalità che – negli anni – hanno ospitato quattromila studenti di scuole elementari, medie e superiori.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here