La Spezia diventa green, 31 colonnine per la ricarica elettrica nei prossimi 24 mesi

0
226

Questa mattina la Giunta Peracchini ha deliberato un importante provvedimento, su proposta dell’assessore alla mobilità Kristopher Casati, che si inserisce nel percorso di miglioramento delle condizioni ambientali e contribuisce a fare diventare La Spezia una città sempre più europea, smart ma soprattutto rispettosa dell’ambiente.

La delibera prevede infatti l’installazione nel giro di 24 mesi di 31 colonnine che saranno collocate su tutto il territorio comunale, atte alla ricarica di veicoli elettrici.

Abbiamo sempre detto che una delle direzioni più importanti di questa Amministrazione coinvolgeva l’ambiente e la trasformazione della Spezia in una città più green, più europea – dichiara il Sindaco Pierluigi Peracchini – Questa intesa che porta all’istallazione di 31 colonnine per la ricarica di veicoli elettrici è un passo importante verso quella direzione, e quella di incoraggiare sempre più un’economia virtuosa e l’abbassamento dell’inquinamento cittadino”

“Abbiamo siglato l’intesa con Enel, Iren e Be-Charge per una rete al servizio dei veicoli a batteria: 31 distributori “green” per una città “green”. Questo uno dei punti focali del progetto di conversione della città della spezia in smart city, iniziato un anno e mezzo fa, ci sono l’ambiente e la mobilità. Esordisce così l’Assessore alla Mobilità Kristopher Casati.

Se da una parte infatti la nostra città ha ridotto la produzione di rifiuti e potenziato la raccolta differenziata dall’altra si è proiettata verso un futuro davvero smart con la ristrutturazione della mobilità spezzina regolamentando l’accesso al centro storico, riducendo così le emissioni tramite le limitazioni al traffico, potenziando il trasporto pubblico locale, i parcheggi di interscambio e investendo nella mobilità elettrica incentivando l’uso di mezzi a basso impatto ambientale.

E’ dunque ufficiale – spiega l’assessore Casati – che anche la nostra città è al passo con molte città in Italia ed in Europa, si prepara ad accogliere i mezzi elettrici, al fine di favorire una mobilità sempre più eco-sostenibile. Si tratta di un primo passo, di un incoraggiamento all’acquisto di questi veicoli, che permettono di ridurre l’inquinamento atmosferico ed acustico, tutelando la qualità dell’aria e la salute dei cittadini.

Abbiamo reso concreta la possibilità di guidare la città della Spezia nella direzione di una forte sostenibilità ambientale – spiega l’assessore alla mobilità Kristopher Casati – mettere nelle condizioni i cittadini di avere numerosi punti di ricarica distribuiti in città diventa sicuramente un importante incentivo all’acquisto di veicoli elettrici a due o a quattro ruote per risparmiare, ridurre l’inquinamento e abbattere il rumore. Crediamo che la mobilità elettrica si traduca in una risposta positiva anche in termini turistici, tenuto conto che una città attrezzata dalle colonnine che andremo a realizzare è certamente preferita da quanti utilizzano questo tipo di mobilità.

In sinergia con gli uffici della mobilità e con i tecnici delle tre ditte esecutrici abbiamo individuato i 31 siti idonei all’installazione delle colonnine di ricarica anche in relazione alle possibilità tecniche determinate dai punti di fornitura di energia elettrica.

Installando le 16 colonnine elettriche in una prima fase che si concluderà entro 12 mesi e le altre 15 in un secondo tempo ma non oltre i 24 mesi – conclude l’assessore Kristopher Casati – diamo inizio ad una nuova era per la nostra città: quella della mobilità elettrica. E’ una rivoluzione necessaria per ridurre l’inquinamento urbano e azzerare le emissioni nocive per tutelare la salute dei cittadini. La città della Spezia non deve perdere la sfida di migliorare la qualità de vivere.”

PRIMA FASE (ENTRO 12 MESI)

DescrizionePotenzaGestoreColonne
Colonna Umbertino (Via Corridoni)Colonna 22/22 kwBe-charge

1

Doppia Colonna Centro2 (Piazza del Mercato Rosselli/Roma)Colonna 22/22 kwBe-charge

2

Colonna Ospedale1 (Piazza Matteotti)Colonna 22/22 kwBe-charge

1

Colonna Ospedale2 (via Veneto/P.za Caduti per la libertà)Colonna 22/22 kwBe-charge

1

Colonna Fabiano BassoColonna 22/22 kwBe-charge

1

Colonna Migliarina (via Sarzana/Via Falconi)Colonna 22/22 kwBe-charge

1

Colonna Fossitermi (via Mussinelli)Colonna 22/22 kwEnel

1

Colonna Centro1 (Via Garibaldi/Via Roma)Colonna 22/22 kwEnel

1

Colonna Centro4 (Piazza Chiodo)Colonna 22/22 kwEnel

1

Doppia colonna (Municipio)2 Colonne 22/22kw Enel

2

Colonna Canaletto (tribunale/via tazzoli)Colonna 22/22 kwEnel

1

Colonna fast (megacine)Colonna 50kw continua+22kw alternataEnel

1

Doppia Colonna Centro3 (Piazza Beverini)Colonna 22/22 kwIren

2

Colonna CanalettoColonna 22/22 kwIren

1

 

SECONDA FASE (ENTRO 24 MESI)

  

 

DescrizionePotenzaGestoreColonne
Colonna BixioColonna 22/22 kwBe-charge

1

Colonna via della GhiaraColonna 22/22 kwBe-charge

1

Colonna FontevivoColonna 22/22 kwBe-charge

1

Colonna FossamastraColonna 22/22 kwBe-charge

1

Colonna MarolaColonna 22/22 kwBe-charge

1

Colonna PegazzanoColonna 22/22 kwBe-charge

1

Colonna ReboccoColonna 22/22 kwBe-charge

1

Colonna via 27 Marzo (Castello)Colonna 22/22 kwEnel

1

Colonna ValdelloraColonna 22/22 kwEnel

1

Colonna FavaroColonna 22/22 kwEnel

1

Colonna BragarinaColonna 22/22 kwEnel

1

Colonna GramsciColonna 22/22 kwEnel

1

Colonna MonteperticoColonna 22/22 kwEnel

1

Colonna stazione MigliarinaColonna 22/22kwEnel

1

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here